Associazione Istruzione Unita Scuola Sindacato Autonomo


Sede Nazionale: Via Olona n.19-20123 Milano Info 3466872531



giovedì 9 agosto 2012

Milano.5mila studenti coinvolti nei Consigli di Zona dei ragazzi, al via bando per enti del terzo settore

Vicesindaco Guida: “Avviciniamo i più piccoli alla responsabilità e alla partecipazione”
Ecco il Comunicato di Palazzo Marino
Milano, 8 agosto 2012 – Il Comune di Milano cerca un partner del terzo settore con cui realizzare il progetto dei Consigli di Zona dei ragazzi. Si tratta di allargare a tutta la città un’iniziativa che, lo scorso anno scolastico, è stata attuata in via sperimentale nella Zona 9 di Milano. L’assessorato all’Educazione e Istruzione ha emanato un bando, disponibile on line sul sito web del Comune, per individuare associazioni, in forma singola o di raggruppamento temporaneo, impegnate nell’ambito dei servizi all’infanzia e all’adolescenza.
L’iniziativa coinvolgerà circa 5 mila bambini e ragazzi delle scuole milanesi dagli 8 ai 14 anni e durerà per i prossimi due anni scolastici, fino al 30 giugno 2014. L’importo complessivo del progetto è di 437.500 euro, finanziato all’80% dalla legge nazionale 285 del 1997, che vincola i fondi a iniziative per l’infanzia, mentre il restante 20% è equamente suddiviso tra risorse del Comune e quelle del partner selezionato.
“Con i Consigli di Zona dei ragazzi vogliamo sviluppare nei cittadini più giovani il senso di appartenenza al proprio contesto di vita. Avvicinare bambini e adolescenti alla vita democratica significa gettare le basi per formare cittadini consapevoli e responsabili. E poi ci aspettiamo che, una volta costituiti, dai Consigli di Zona dei ragazzi arrivino proposte e suggerimenti che possano migliorare la qualità di vita di tutta la città, a partire dal punto di vista dei più piccoli”. In questo modo la vicesindaco e assessore all’Educazione e Istruzione Maria Grazia Guida ha illustrato il senso dell’iniziativa.
Prima di arrivare all’elezione dei Consigli di Zona dei ragazzi, gli alunni saranno coinvolti in iniziative di formazione alla vita democratica e di educazione alla legalità. Il progetto contempla la partecipazione dei nove Consigli di Zona e dell’assessorato al Decentramento. Tra le azioni da realizzare è prevista una formazione anche degli insegnanti che accompagneranno gli alunni in tutto il percorso.

venerdì 3 agosto 2012

Fornitura del servizio di assistenza educativa per gli alunni con disabilità


LEGGI>>> Avviso pubblico per accreditamento

Servizio di assistenza educativa per gli alunni con disabilità frequentanti scuole dell’infanzia, primarie, secondarie di primo e secondo grado statali e paritarie milanesi
Il bando si chiuderà alle ore 12:00 di lunedì 20 agosto 2012
Ecco il Comunicato di Palazzo Marino
Milano, 1 agosto 2012 - La Giunta comunale ha approvato le linee di indirizzo per l’anno scolastico 2012/2013 relativamente alla fornitura del servizio di assistenza educativa per gli alunni con disabilità, mediante l’impiego dell’accreditamento.
A tal fine, è stato pubblicato l'avviso pubblico per l’accreditamento dei soggetti erogatori del servizio di assistenza educativa per gli alunni con disabilità frequentanti le scuole dell’infanzia, primarie, secondarie di primo e secondo grado statali e paritarie milanesi.
L’Amministrazione intende così costituire l’elenco unico dei soggetti accreditati, dal quale i dirigenti scolastici, in accordo con le famiglie, potranno scegliere per poter attivare il servizio all’interno della propria scuola.
Il bando, la domanda e i relativi allegati sono consultabili sul sito del Comune di Milano, seguendo il collegamento in alto a destra.